top of page
Cerca
  • Nicola Passarini

ORO: COME RICONOSCERLO?


Diciamo che nascosto in fondo a un cassetto che non guardavi più da tempo hai trovato un gioiello che nemmeno ricordavi di avere.

È giallo e ti sorge una domanda spontanea: sarà oro vero?!?

Oro: come riconoscerlo?

Ci sono vari metodi "casalinghi" che puoi usare anche tu!

Prima di tutto, GUARDALO BENE.

Meglio con una lente d'ingrandimento sotto una luce di una lampada piuttosto potente.

Se osservandolo noti delle piccole macchie sulla superficie o delle scoloriture il tuo oggetto non sarà d'oro, oppure sarà solamente placcato.

Inoltre l'oro è spesso inciso con un PUNZONE, cioè un marchio con all'interno un numero indicante la purezza del gioiello espressa in carati. Se non sai che cos'è un carato, te lo spiego qui: https://youtu.be/ggeNTKVrt-k

Per non danneggiare l'estetica del prezioso, di solito il punzone è molto piccolo e si trova in posti nascosti e poco visibili.

Se è presente, molto probabilmente hai un oggetto in oro.

Un altro metodo è quello di usare una CALAMITA.

Se avvicinandola viene attratta, significa che nel tuo gioiello è presente un metallo ferroso e sicuramente non è in oro.

ATTENZIONE PERÒ: in caso contrario, non è detto che lo sia!

Infatti in bigiotteria vengono usati metalli che hanno caratteristiche simili (l'ottone, ad esempio).

Ora sto per darti un quarto consiglio degno di un vecchio film western: SOLAMENTE se non t'importa di rovinarlo, MORDILO!

Hai capito bene, proprio come un cercatore d'oro californiano!

Occhio a non farti male, però!

Se sul gioiello rimane l'impronta dei tuoi denti, probabilmente è in oro: tanto più è profonda, tanto più è puro.

Infatti è un metallo molto morbido!

Un test più casalingo del prossimo non esiste!

Prendi un piatto di CERAMICA sul quale sfregare l'oggetto: se lascia una striscia dorata è un buon segno, altrimenti sarà nera.

ATTENZIONE però, perché si possono rovinare entrambi...!

Ecco qua, questi erano alcuni semplici metodi "fai da te" per verificare se l'oggetto che hai trovato è in oro oppure no.

E tu?

Li hai mai usati?

Ne conosci degli altri?

Scrivimelo nei commenti!

Se invece hai ottenuto dei risultati poco chiari, o non ti va di rischiare di danneggiare gli oggetti coi quali fai le prove, o ancora non hai né il tempo né la voglia di farle, puoi sempre rivolgerti al tuo gioielliere, orafo oppure compro oro di fiducia: noi "addetti ai lavori" - grazie all'esperienza e a strumenti professionali- ci mettiamo veramente poco a capire se un oggetto è veramente in oro oppure no!

Se non sai come riconoscere i compro oro affidabili e quale compro oro scegliere, leggi qui:

https://www.comproorobologna.it/post/6-consigli-utili-su-come-scegliere-un-compro-oro

Nel caso il tuo prezioso sia in oro e ti piacerebbe sapere quanto vale, qui ti spiego come fare:

https://www.comproorobologna.it/post/prezzo-oro-al-grammo-compro-oro-o-gioielleria

https://www.comproorobologna.it/post/dov-è-che-ti-conviene-di-più-vendere-il-tuo-oro-usato

Inoltre, se hai paura di prendere fregature, in questi video ti mostro come evitarle:

https://youtube.com/playlist?list=PLc2rsFFYd3fbZy5b6z4TigqwlV_ujY46k

E qui puoi capire meglio che cosa fa e come funziona un compro oro:

https://www.comproorobologna.it/post/compro-oro-come-funziona

https://youtube.com/playlist?list=PLc2rsFFYd3faUc9QA-hqpoc5phP-nqaaN

Spero di esserti stato utile!

Iscriviti su questo blog e seguimi sui social!

Instagram

Facebook

Youtube

Tiktok

Ciao, a presto!

72 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IL COMPRO ORO MEGLIO RECENSITO A BOLOGNA

bottom of page